Calendario

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

Link

DistrettoMultiplo108Italy

LCIF

LionsClubInternational

Rivista Lion

 

 

 

 

 

 

 

Angelo Di Liberto

Nel maggio 2011 in occasione della Charter del 60° anno di fondazione del Lions Club Milano Host e del Lionismo in Italia una folta Delegazione dei Clubs gemelli Essen Assidia, Erfurt e Lyon Doyen si recò a Milano per celebrare con noi l’evento. In uno dei tre -giorni di visita, gli amici tedeschi e francesi vennero accompagnati al Servizio Cani Guida di Limbiate dove assistettero ad una dimostrazione di addestramento ed alla testimonianza di un cieco cui era stato assegnato un cane.
Oltre al generoso contributo dei Clubs gemelli alla Scuola, il Lions Hans Walter dell’Essen Assidia, ingegnere e console onorario di Germania nella Repubblica del Mali, dove sovrintende da anni alla costruzione di pozzi d’acqua donati dai Clubs gemelli in un Service comune, commosso dalla visita del Centro e dalle parole del cieco, decise di donare a titolo personale un cane pagandone l’addestramento.
Nel gennaio 2012, accompagnato dal Presidente del L.C. Essen Assidia Lions Patrik Bayer, Hans venne a Limbiate per la consegna di Iaky ad Angelo Di Liberto, alla presenza dei Lions Gianni Fossati Presidente del Servizio e Silvana Scarpini.

Il Lions Lutz Rohde dell’Essen Assidia incaricato del gemellaggio tra i nostri tre Clubs ha mantenuto i contatti, attraverso messaggi e immagini. Nell’ultimo del 23 marzo u.s. intitolato “Il 1° anno con Iaky”, è allegata una fotografia di Angelo Di Liberto con il cane, a Roma, di fronte alla basilica di S.Pietro insieme con una lettera ad Hans Walter grazie al quale ha potuto riprendere una vita autonoma con il suo fido Iaky.
La notizia farà piacere agli amici Lions italiani a conferma della validità del Servizio Cani Guida che opera da oltre 50 anni ed a testimonianza della nobiltà d’animo di un “lionsfriend” tedesco, come usiamo chiamarci nella corrispondenza, e della coerenza con gli scopi dell’ Associazione nell’operare insieme.
Salvatore Corallo – Lions Club Milano Host