Calendario

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 

Prossimi Eventi

Link

DistrettoMultiplo108Italy

LCIF

LionsClubInternational

Rivista Lion

 

 

 

 

 

 

 

mettici il cuore

Dopo il successo di Natale, i Lions del Segrate Milano Porta Orientale hanno completato un secondo service "Mettiamoci il cuore".

Con la partecipazione significativa di tutti i Presidi degli Istituti Segratesi e in prima fila la Preside del Machiavelli, hanno riproposto la raccolta di alimenti non deperibili in tutte le scuole del territorio in occasione della Pasqua, anche per diffondere un atto altamente educativo. Destinazione le diverse CARITAS di Segrate e le famiglie segnalate dal Comune e dall’Associazione Le Vele. Il messaggio promozionale dell’iniziativa è stato fatto dagli stessi studenti. Così gli studenti del Liceo sono intervenuti nelle Scuole Medie e di queste, gli studenti di III, nelle scuole elementari. Il messaggio, così promosso, è certamente arrivato vista la quantità di donazioni effettuate anche dalla Sezione di Novegro. Generosità e solidarietà hanno stravinto. L’immagine che ci ha esaltato è stata anche la consegna fatta “brevi manu” dai 60 alunni delle 3 classi di III elementare dell’Omnicomprensivo Galbusera, che in fila ordinata, hanno consegnato il loro sacchettino direttamente alla Caritas di San Felice. Identico episodio è avvenuto all’Omnicomprensivo Sabin dove i ragazzi e i loro genitori hanno anche contribuito al confezionamento dei scatole e alla consegna alle Caritas di Milano 2 e di Redecesio. I Lions confezioneranno 41 scatole per dare corso alla consegna alle famiglie che sono state segnalate.

Ormai il  progetto è entrato nella ritualità e i Lions sono profondamente grati ai Presidi, ai Docenti e alle famiglie degli studenti segratesi, per aver risposto così generosamente, permettendo di affrontare il problema della povertà seppure in modo occasionale. E’ però cosa di grande valore il coinvolgimento dei giovani che certamente rimarrà nella memoria e nel cuore.

I bimbi depositano gli alimentiI doni delle terze elementari