Calendario

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

Link

DistrettoMultiplo108Italy

LCIF

LionsClubInternational

Rivista Lion

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 19 ottobre 2014, con la Cerimonia di Premiazione che ha avuto luogo nelle splendide sale del XVII secolo di Villa Burba Cornaggia Medici (Rho), alla presenza delle Autorità,  sindaco di Rho Pietro Romano e assessore alla Cultura Giuseppe Scarfone, si è conclusa la prima edizione del Premio Letterario Internazionale “Energia Per la Vita” - promosso ed organizzato dal Lions Club Rho con il patrocinio del comune di RHO e della Regione Lombardia. 

Un evento Service Lions Club Rho 45° Anno Sociale, maturato negli ambiti delle attività Lions atte al miglioramento civico, culturale, sociale e morale delle comunità.

A fare gli onori di casa  il dott. Alfredo Di Cerbo, Presidente Lions Club Rho e la poetessa Rita Iacomino, socia Lions Club Rho, ideatrice del Premio e presidente Esecutivo di questa prima edizione.  Ospite d’onore e Presidente onorario del Premio Energia per la Vita l’attore regista Alessandro Quasimodo che ha letto le opere premiate regalando all’uditorio, numeroso e partecipe, un momento di grande pathos, in chiusura di manifestazione, con la recitazione della poesia  “Lettera alla madre” del Premio Nobel alla Letteratura Salvatore  Quasimodo, di cui il figlio Alessandro è testimonial nel mondo.

Prestigiosa la Giuria del Premio con Fabiano Braccini – Poeta e operatore culturale; Antonio Colandrea – Poeta; Carmelo Consoli – Poeta;  Deborah Coron - Operatore culturale; Hafez Haidar – Docente universitario; Rodolfo Vettorello – Poeta e operatore culturale.

Nel corso della cerimonia è stato consegnato il Premio alla Cultura per la Medicina a Paolo Veronesi, Presidente della Fondazione Veronesi,  e il Premio alla Carriera per l’Economia e la Politica a Silvio Beretta, Professore ordinario di politica economica presso la Facoltà di scienze politiche dell'università di Pavia.

Riconoscimenti diversi, quali operatori culturali di rilievo, sono stati conferiti  ai membri del Comitato d’Onore: Giulio Maggioni: Socio Fondatore Lion Club Rho; Alfredo Di Cerbo: Presidente Lions Club Rho; Maristella Roma: Past President Lions Club Rho; Guaman Allende: Presidente del CEACM del Consolato dell'Ecuador a Milano; Rina Gambini: Operatore culturale;  Paolo Ruffilli: Scrittore e poeta; Giuseppe Russo: Psicologo psicoterapeuta;  Roberto Sarra: Scrittore ed operatore culturale; Narcisa Soria Valencia: Console Generale dell'Ecuador a Milano.

Il LEONE simbolo dei Lions, l'Associazione di Servizio più grande al mondo, è stato consegnato all’attore regista Alessandro Quasimodo per  meriti culturali ed artistici; ad Anna Montella, scrittore ed operatore culturale, per l’impegno profuso e la professionalità nelle varie fasi del premio; ad Armando Muti e a Patrizia Parravicini, rispettivamente Direttore Artistico e Segreteria Organizzativa del Premio nonchè socia Lions Club Rho, per l’impegno e la preziosa collaborazione.  

Il salotto culturale, affidato alla conduzione della giornalista Daniela Salerno in un tripudio di rose gialle e blu, i colori Lions, è stato animato da alcuni intermezzi musicali di grande suggestione con la Prof.ssa  Antonella Benatti al Flauto Traverso e Elena Piva all'Arpa.

Questa prima edizione del Premio, articolata in più sezioni a tema libero, ha ottenuto un grande riscontro partecipativo con 681 Autori dall'Italia e dall'Estero, per un totale complessivo di 1285 lavori da esaminare tra poesie inedite (944), racconti inediti (217), poesia edita (124 volumi).

In ordine di arrivo gli autori premiati, cinque per ciascuna sezione. I primi tre classificati di ogni sezione e l’autore premio speciale per la poesia dialettale hanno ricevuto premi  in denaro.

Per la sezione Poesia inedita: UMBERTO VICARETTI da Roma, RITA IMPERATORI da Perugia, IVAN FEDELI da Ornago (MB),OLIVIERO ANGELO FUINA da Oggiono (Lecco) , STEFANO BALDINU da San Pietro in Casale (BO). Per la Sezione Narrativa Inedita: FIORELLA BORIN da Milano, MONICA TRASZIK da San Vito Chietino (CH), MAURIZIO DI BENEDETTO da Locate di Triulzi (MI), FRANCESCA BOTTARI da Monfalcone (GO), ROSARIA PEPE da Napoli. Per la sezione Poesia Edita: CARLA MUSSI da Piombino (Livorno), VALENTINO RONCHI da Melzo (MI) , GIANNI VIANELLO da Roma, FRANCO CASADEI da Cesena (FC), ISABELLA SORDI da Mestre (VE)

Premio speciale per la poesia dedicata all’immigrazione: GIUSEPPE SERGI da Reggio Calabria. Premio speciale per la poesia dialettale, offerto da Ekojournàl: BRUNO CASTELLETTI da Verona.

Negli ambiti del Premio “Energia per la Vita” in un gemellaggio simbolico con gli organismi culturali ospiti, per un percorso di crescita comune, sono stati assegnati, altresì, i seguenti riconoscimenti:

Premio Thesaurus: GIUSEPPE VETROMILE da Madonna dell’Arco (NA).

Premio Iplac: MARIA GRAZIA GORI da Pistoia.

Premio La Luna e il Drago: FRANCA CANAPINI da Arezzo.

Sei i giovani autori di età inferiore ai 18 anni che sono stati riconosciuti pari merito.

Per la  POESIA INEDITA: Federico Fiorilli, Sofia Franceschetti, Alessandra Mazzarella,Silvia Novelli. Per la NARRATIVA INEDITA: Veronica Caramuscio, Martina Carciaghi.

Al termine della cerimonia di premiazione si è tenuto il pranzo con gli autori e gli ospiti d’onore presso le sale dell’Hotel Monica Fiera.